Associazione Sede e Museo Cariche sociali Programma Premio

Pubblicazioni Forum Clodii

Volumi monografici

>> Arte sacra
>>Filigrane Odescalchi
>>Memorie Sabazia
>> Visita apostolica
>> Dialetto Braccianese
>> Il Lago degli Aviatori

I Quaderni

>> Quaderno 1 - 1974
>> Quaderno 2 - 1975
>> Quaderno 3 - 1976
>> Quaderno 4 - 1977
>> Quaderno 5 - 1978
>> Quaderno 6 - 1979
>> Quaderno 7 - 1980
>> Quaderno 8 - 2006
>> Quaderno 9 - 2006
>> Quaderno 10 - 2008
>> Quaderno 11 - 2015
>> Quaderno 12 - 2016

Pubblicazioni sul Territorio

>> Archeologia
>> Arte e Restauro
>> Epigrafia
>> Fotografia
>> Storia
>> Tesi di Laurea e Dott.
>> Varia
Bondi P. 1836. Memorie storiche sulla città Sabazia ora Lago Sabatino, sulla origine di Trevignano, anteriore assai a quella di Bracciano e Anguillara, sulla vasta potenza della famiglia Orsini, e saggio storico sull’antichissima città di Sutri sotto gli auspicii di S.E. il Signor Don Cosimo Conti Principe di Trevignano ec. ec. ec. dal sacerdote Paolo Bondi da Fiumalbo riunite ed ordinate. Tipografia Calasanziana, Firenze. Ristampa a cura del Consorzio lago di Bracciano, 2011 Tipo-Offset, Anguillara.

Recupero editoriale di un raro volume della prima metà del XIX secolo, fortemente voluto dal compianto Presidente Bruno Panunzi. Il testo racchiude osservazioni e riflessioni sull’origine dei tre centri lacustri di Anguillara, Bracciano e Trevignano, sulla loro estensione geografica e sulle vicende storiche del territorio, con particolare riguardo alla casata Orsini. Una seconda sezione dell’opera presenta un saggio storico sull’antichissima città di Sutri.


Bondi P. 1836. Memorie storiche sulla città Sabazia. Tipografia Calasanziana, Firenze.
Clicca sulla foto per ingrandire l'immagine





Homepage | Associazione | Sede e Museo | Cariche sociali | Programma | Pubblicazioni | News

FORVM CLODII © 2010 - Tutti i diritti riservati

C.F. / P.I. 97018710588 - Privacy

Powered by InfoMyWeb.com
Siamo presenti su T.I.V. - Tuscia In Vetrina


> Iscriviti al nostro FeedRSS

> Diventa Fan su Facebook

> Seguici su Twitter